Telefono

0873 59757

E-Mail

promotennisvasto@yahoo.it

Promo Tennis Vasto: vittorie per le squadre in D1 e u18 femminile, in C sconfitta a Pescara

La squadra A di serie D1 vince il derby con il CT Vasto

È stata una domenica con tante sfide per gli atleti della Promo Tennis Vasto scesa in campo con le sue squadre in 4 campionati.

In serie D1 la squadra A si è aggiudicata il derby con il Ct Vasto con un netto 4-0. Successi nei singolari di Vicoli con Corbo (6-1/6-1), Francesco Ciancaglini con Vizioli (7-5/6-2) e Marinaro con Portafoglio (4-6/6-3/6-1). Nel doppio la coppia formata da Marinaro e Vicoli ha battuto 6-4/6-4 Primiano e Corbo. Con questo risultato la squadra ha conquistato la salvezza – obiettivo stagionale – e aspetta il prossimo turno in cui scenderà in campo a Campobasso. Un successo garantirebbe il passaggio agli ottavi.

È andata bene anche alla formazione B che milita in D1, vincente 3-1 a Lanciano. Nei singolari Ferretti è stato superato da Seccia )3-6/7-6/6-2), Celenza ha vinto con Ranalli 6-0/6-2 e Mancini ha vinto contro Di Donato  che si è ritirato per infortunio nel terzo set in cui Mancini era in vantaggio. Decisivo il doppio in cui Iannetti e Quinzii hanno battuto Seccia e Antonelli.

Bene anche le ragazze dell’under 18 femminile, Giorgia Fantini e Miriana Borrelli, che hanno vinto 3-0 ad Avezzano e sperano nella finale regionale di categoria. Saranno decisive le sfide di domenica prossima.

La squadra impegnata in serie C ha sfiorato il colpaccio a Pescara perdendo 4-2 dopo una giornata di sfide durata quasi 12 ore. Dell’Ospedale ha battuto Masci (6-2/5-7/7-6), Troiano – che ha giocato con un fastidio fisico – è stato battuto da Menna 6-3/6-4. Sconfitte anche per Falcucci con Pelagatti (6-0/6-4) e Angelo Ciancaglini ha perso con Terenzio (2-6/4-6/6-2). La Promo Tennis ha poi vinto il doppio con Falcucci e Troiano contro Terenzio e Menna per 6-2/6-3 ma non è riuscita nell’aggancio sul pareggio perchè il doppio Dell’Ospedale-Ciancaglini ha perso 6-7/4-6 con Pelagatti e Masci.

FONTE ZONALOCALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*